FANDOM


Aripic.png
ARI (Added Reality Interface) è un sistema fittizio sperimentale per l'ausilio delle rilevazioni di eventuali prove e indizi sulla scena del crimine in dotazione agli agenti dell'FBI. L'investigatore Norman Jayden, essendo un agente scelto per il test del dispositivo, lo utilizza per indagare nelle scene del crimine.

Esso contiene un database che si collega con la banca dati dei server FBI e questi file sono ordinati ( come del resto registrazioni e prove ) in fascicoli virtuali. Il dispositivo contiene vari "desktop" virtuali o ambienti per migliorare l'efficienza e la familiarità con esso. ARI svolge un ruolo cruciale durante la trama di Norman Jayden quando indaga sul caso dell' Assassino degli Origami.

Informazioni TecnicheModifica

Il dispositvo ARI è composto da un paio di occhiali da sole scuri associato ad un unico guanto indossato nella mano destra . Gli occhiali, funzionano come un avveneristico visore virtuale, ed è utilizzato per rilevare e registrare informazioni nell'ambiente circostante.
Il guanto, una volta indossato, permette all'utente di interagire fisicamente con l'interfaccia di ARI e con l'ambiente circostante e questo consente a Norman Jayden uno scan di dati in tutta l'area attraverso i sensori posti nel guanto, consentendo così la ricerca sia di cose visibili che di indizi invisibili ad occhio nudo come le tracce e il tipo gruppo sanguigno, persino profumi fluttuanti in aria. Sembra, inoltre, che tutte le informazioni raccolte vengano immagazzinate direttamente nella memoria interna di ARI, ed esse possono essere riviste in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

L'uso principale di ARI è utilizzato principalmente nelle scene del crimine ma può essere utilizzato anche in altri ambienti al di fuori del lavoro. Un esempio è l' uso che ne fa Jayden spesso per cercare e analizzare i file e gli indizi del caso in esame, e può richiamare e associarli ad una mappa geografica. ARI può anche essere utilizzata a titolo ricreativo con giochi in ambiente virtuali ( ha una versione olografica di pallamano per curiosità...), e la generazion simulata di vari ambienti ad alta scenografia.

ARI: il suo utilizzo in Heavy RainModifica

Nella storia di Heavy Rain ci viene suggerito che ARI essendo ancora un prototipo sperimentale, può causare una forma di dipendenza o ossessione per gli utenti, quindi ha degli effetti collaterali. Esistono dei sottili suggerimenti nella trama dove Norman Jayden ha come una ossessione per il dispositivo, ( lo usa così tanto che la top score del gioco virtuale della pallina è di oltre 20.000 punti cosa che ci suggerisce l' abuso anche per futili motivi).
Più tardi nella storia, i segni visibili dei danni collaterali dall'uso intensivo di ARI sono visibili fisicamente su Norman Jayden nel caso dunque se passa una quantità prolungata di tempo in ambiente virtuale, inizia a sanguinare dal naso per lo sforzo e non solo nei casi gravi sanguina dai bulbi oculari (sanguinazione dagli occhi), e se l'uso è davvero eccessivo può comportare anche la morte.

Inoltre in alcuni epiloghi, come nel finale "caso chiuso" Norman è vittima di allucinazioni e vede mini carri armati virtuali nonostante si sia tolto gli occhiali ARI.
Inoltre, se Ethan sfugge all'arresto la prima volta, Norman soffre a causa di ARI di alcune allucinazioni nel capitolo "Jayden Blues, il che implica che il dispositivo può essere molto dannoso per il cervello di chi lo utilizza e in casi gravi si può avere difficoltà a identificare la realtà e il virtuale.

NormanJayden29.jpg

Quando, nella storia, si ricorre ad ARI come ausilio per cercare di risolvere il caso, lo sfondo che si attiva si diversifica man mano, e se Norman trascorre troppo tempo nell'analizzarfe i file, egli inizia ad avere i problemi di salute precedentemente descritti. Quando la condizione di salute di Jayden peggiora, l' ambiente artificiale e la colonna sonora di sfondo si fa via via più aggressiva nelle loro tonalità. Se Jayden non riesce a risolvere il caso in tempo, comincia a piovere prima della morte (chiaro segnale di pericolo per l'intensa interazione psicofisica con l'ambiente virtuale). Inoltre, sembra che la Triptocaina, ovvero il farmaco che Norman Jayden sembra essere particolare dipendente è effettivamente utilizzato per controllare gli effetti collaterali di ARI e questo ci è dato come prova molte volte raffrontando gli effetti fisici utilizzando ARI e l'uso della droga.

ARI: il suo utilizzo nei finali di Heavy RainModifica

Dimissioni - Forse il finale migliore per quanto riguarda l'utilizzo di ARI, Norman Jayden si dimette dal FBI e abbandona il dispositivo alla consegna della sua pistola e distintivo. Quando il capo sezione dell'FBI lo informa che ARI sarà presto un modello superato e che se vuole può tenerlo con se, Jayden declina l'offerta e dice che vuole vivere nella realtà e non in un ambiente virtuale come quello offerto da ARI.

Caso chiuso - Norman Jayden è in piena sessione lavorativa e quando è in ambiente ARI, ha come delle allucinazioni che continuano anche dopo aver tolto ARI, il che implica che gli effetti collaterali del dispositivo sono molto devastanti per la psiche umana. Non è noto se Norman Jayden smetterà di usare ARI dopo questo grave segnale e né è noto se gli effetti collaterali di un uso eccessivo gli rechino danni ormai permenanti.

Attraverso lo specchio - Norman Jayden parla con una voce fuori campo digitale in ARI, e si confida come ad una sessione di psicoanalisi dove racconta il suo continuo utilizzo della Triptocaina necessari per controllare i suoi sintomi dall' uso eccessivo di ARI. Norman poi si rende conto che in realtà stà parlando con un suo io digitale, una sorta di duplicato di se stesso, che lo informa che tutti gli abusi della triptocaina lo ha ferito in maniera seria e più di quello che pensa. Norman Jayden è poi trovato morto in seguito ad una overdose fatale da triptocaina.

Integrato - Il più confuso degli epiloghi di Norman Jayden, con la sua morte significa Carter Blake eredita gli occhiali ARI e, quando li indossa, subisce una allucinazione terribile dell'anima di Norman Jayden. Non è confermato se l'uso eccessivo che ne fa Jayden causato da ARI duplichi una parte della sua personalità ( simile all'epilogo "Epilogo: Attraverso lo specchio" ) come se fosse un elemento che ciò che analizza durante la sua sessione di lavoro, o se è solo una mera sofferenza dovuta agli effetti collaterali che colpiscono anche Blake.

Video Modifica

Heavy Rain - ARI04:32

Heavy Rain - ARI

Norman Jayden e il sistema virtuale ARI


Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale